Notizie autoFERRARI

Ferrari Purosangue: Merita la lode?

Il Ferrari Purosangue sarà il primo SUV nella storia della Ferrari. Perché sebbene i responsabili dell'iconico marchio italiano avessero precedentemente affermato in numerose occasioni che non avremmo mai visto un SUV con il logo della firma di Maranello, sembra che abbiano cambiato idea.

La decisione di lanciare un file SUV Ferrari probabilmente ha molto a che fare con il fatto che i suoi principali concorrenti hanno già fatto il salto nel segmento dei SUV e dei crossover. Ci riferiamo a modelli già in vendita, come la Lamborghini Urus, la Bentley Bentayga o Rolls-Royce Cullinan; o presto lo saranno, come l'Aston Martin DBX.

Per ora, pochi dettagli ufficiali lo hanno trapelato sul cosiddetto Ferrari Purosangue , una nomenclatura che in spagnolo si traduce come "purosangue". Quello che sappiamo per certo, come lo stesso CEO della Ferrari è stato incaricato di negarlo, è che non sarà un SUV tradizionale. Piuttosto, sarà un crossover che combina una carrozzeria a cinque porte in stile coupé con un'altezza da terra più generosa e offre una cabina a quattro posti.

Ferrari Purosangue
Ferrari Purosangue

Ferrari Purosangue, il SUV più veloce e costoso sul mercato?

Quindi, possiamo immaginare il file Crossover Ferrari come una versione più pratica e versatile di Ferrari GTC4 Lusso. Si tratta di una Gran Turismo che ha una pratica carrozzeria a tre porte, una cabina con la capacità di trasportare fino a quattro passeggeri con i loro bagagli e la possibilità di montare un meccanico V12 con un sistema di trazione integrale all'avanguardia.

Ma l'unica cosa certa dei Purosangue è quanto hanno trasmesso dall'azienda stessa. E questo si riduce al fatto che sarà un veicolo che ti permetterà di divertirti le eccitanti caratteristiche di guida di una Ferrari in più occasioni e con più passeggeri. Un'auto che offrirà una migliore accessibilità e un maggiore comfort di guida rispetto a qualsiasi altra Ferrari fino ad oggi, ma allo stesso tempo sarà molto veloce e divertente da guidare.

Ferrari Purosangue
Ferrari Purosangue

Tanto che il marchio spera che la cosiddetta Ferrari Purosangue diventerà il SUV più veloce al mondo quando verrà presentato. Porterà il file DNA di tutti i prodotti del marchio italiano , quindi non ci stupiremmo di trovarci nella sua versione top di gamma davanti a una delle poche vetture del segmento equipaggiate con meccanica a 12 cilindri.

E anche se non abbiamo ancora menzionato il prezzo, è chiaro che non sarà un veicolo conveniente nel caso di un prodotto dell'azienda fondata da Enzo Ferrari. Inoltre, il file SUV Ferrari dovrebbe aumentare come uno dei più costosi sul mercato quando sarà in vendita e ciò implicherebbe superare i quasi 300.000 euro che il modello Rolls-Royce costa prima delle opzioni.

Il SUV della Ferrari sarà un ibrido

Ci sono molte voci che circondano questo Ferrari modello . Un SUV vale a dire che potrebbe utilizzare anche un sistema ibrido per tenere a bada i consumi di carburante e le emissioni inquinanti. Uno schema che potrebbe combinare il suddetto blocco V12 con uno o più motori elettrici, oppure un motore V8 sovralimentato con turbocompressori in combinazione con uno o più azionamenti elettrici. Un meccanico V8 che potrebbe ereditare dalla Ferrari 488 GTB o dalla Ferrari Portofino.

Quel che è certo è che il motore, sia esso finalmente un V12 o un V8, verrà inserito in una davanti al centro posizione con il cambio appoggiato appena davanti all'assale posteriore. La Ferrari cerca quindi di garantire la migliore distribuzione dei pesi possibile, cosa essenziale se vogliono che questa vettura con un baricentro più alto offra una dinamica simile a quella delle sue vetture sportive.

Lo sviluppo di questo modello consentirà la realizzazione di altri veicoli che potranno beneficiare di tutta la sua tecnologia grazie alla realizzazione di una propria piattaforma modulare. La Ferrari Purosangue dovrebbe essere dotata di un sospensione artistica che non solo fornirà una manovrabilità dinamica di prim'ordine sull'asfalto, ma avrà anche la capacità di avventurarsi fuori dai sentieri battuti con garanzie.

Quest'ultimo sarà aiutato anche dal suo sistema di trazione integrale , che aumenterà notevolmente la sua versatilità, e che potrebbe essere simile a quella della già citata GTC4 Lusso. Quest'ultimo equipaggia un dispositivo denominato 4RM-S, brevettato da Ferrari, che permette di inviare la potenza a tutte e quattro le ruote senza la necessità di montare un pesante differenziale centrale o semiassi aggiuntivi. Ciò riduce il peso dell'assieme e può posizionare il blocco motore il più in basso possibile, migliorando il comportamento dinamico.

Recommended Stories

it_ITItaliano