Test autoHYUNDAI

Hyundai Tucson 2021: abbiamo testato il nuovo SUV, efficiente e tecnologico

La quarta generazione Hyundai Tucson 2021 va in vendita completamente ristrutturato e con una vasta e interessante gamma di motori e attrezzature.

Da quando la moda dei SUV è entrata in scena, la Hyundai Tucson 2021 è stata uno dei protagonisti nel nostro Paese. Ha iniziato il suo viaggio nel 2004 con un'estetica molto particolare, poiché a quel tempo questo concetto non era diventato popolare. Nel 2009 ha cambiato generazione e nome in ix35 e ha raddoppiato le sue vendite. Nel 2015 ha recuperato la denominazione Tucson in Europa alla terza generazione, un successo.

Hyundai Tucson 2021

Dopo aver venduto un totale di 150.000 unità nel nostro paese,  ora viene presentata la quarta generazione, che si occupa di fornire l'elettrificazione alla gamma. Al suo debutto, la stessa Hyundai si riferisce al quarto Tucson come il modello che rompe con tutto quanto sopra. Non mancano di ragione, dal momento che cambia la sua immagine e rischia con un design moderno che è posto da marcate pieghe nel suo corpo, un frontale dal design molto particolare, e maggiore carico tecnologico in tutte le sue sezioni.

Non cambia il concept dell'auto. La Hyundai Tucson 2021 rimane un SUV versatile, con il suo focus principalmente sull'asfalto, ma che offre a gamma meccanica più ampia, comprese le versioni a trazione anteriore o integrale, cambio manuale o automatico, motori a benzina o diesel con e senza micro ibridazione. 48V e versioni ibride e ibride plug-in. Misura 4,5 metri di lunghezza per 1,87 di larghezza e 1,65 metri di altezza, cioè esso cresce di 2 cm di lunghezza, 1,5 cm di larghezza e ha un centimetro in più di battaglia.

Hyundai Tucson 2021

Motore Hyundai Tucson 2021

Tutti i suoi motori sono a quattro cilindri. Inizia con il 1.6 benzina e 150 cavalli, trazione anteriore e cambio manuale a 6 marce. Questa elica può essere combinata con il Micro ibridazione 48V, così guadagnare l'Ecolabel nel nostro paese, ed è offerto con 150 CV o 180 CV. Entrambi aggiungono l'estensione Cambio manuale iMT a 6 marce (che può svolgere le funzioni di navigazione) o il automatico a sette rapporti e il più potente può essere combinato con la trazione integrale.

Hyundai Tucson 2021

Nel diesel, la gamma ha il 1.6 CRDi con 116 CV anteriore e trazione manuale o stesso motore con 136 CV in versione anteriore o trazione integrale e con rete 48V che gli conferisce anche l'Ecolabel. Fin dall'inizio, ha un file versione ibrida da 230 cavalli, con trazione anteriore o integralee per tutto il primo trimestre del 2021 il Versione ibrida plug-in da 265 cavalli sarà aggiunto, anche con trazione anteriore o integrale e 58 chilometri di autonomia elettrica.

Per le varianti a trazione integrale ibrida, viene aggiunto un selettore manuale delle modalità di guida a seconda del terreno e della sua aderenza, con preselezioni fango, sabbia o neve, oltre al normale asfalto. Tutte le versioni hanno sospensioni indipendenti. Permette di scegliere tra due sospensione durezze, sportivo o comodo, oltre alla durezza variabile. Ha i soliti aiuti elettronici alla guida, a cui si aggiunge l'allarme per traffico posteriore incrociato o l'intervento in direzione e la frenata in caso di cambio corsia quando portiamo un veicolo nell'angolo cieco, oltre a tutti i sistemi di sicurezza che già aveva nella precedente Tucson. Come curioso dettaglio, aggiunge un airbag tra il guidatore e il passeggero anteriore, un dispositivo che nessun altro modello sul mercato possiede.

Hyundai Tucson 2021

Tucson 2021 interni

Il design della nuova Tucson prende rischi con una curiosa griglia frontale. Porta le luci di marcia diurna integrate, portando i fari tradizionali in una posizione più bassa. Questi possono essere Led, a seconda del livello di finitura. Adesso quattro finiture e fino a 9 colori sono offerti, con la possibilità di avere il tetto in due tipi di nero o il colore della carrozzeria. Si chiama il più elementare Klass, seguito da Maxx, Tecno e lo Style più completo. Dal secondo il Tucson offre a Display digitale incluso nella confezione da 10,25 pollici, informazioni di facile lettura e complete.

Nella console centrale c'è un altro schermo della stessa dimensione ma tattile e che raggruppa tutte le funzioni dell'aria condizionata, delle comunicazioni, delle impostazioni del veicolo e del sistema di infotainment. Dispone di Bluetooth con connessione per Apple Car Play e Android Auto ea seconda della finitura aggiunge il caricabatterie wireless per dispositivi mobili. Supporta il trasporto di due telefoni collegati contemporaneamente. La cabina ha un curioso il disegno delle prese d'aria, che percorrono tutto il frontale. Non c'è la leva del cambio sugli automatismi, che è stata sostituita da pulsanti. L'abitabilità migliora leggermente rispetto alla generazione precedente, che era già buona. Il bagagliaio aumenta la sua capacità e offre da 546 a 620 litri, a seconda della meccanica scelta, visto che devi occuparti di batterie e serbatoi.

Hyundai Tucson 2021

Il comportamento del nuovo Tucson mi è sembrato soddisfacente. Ho potuto testare solo la variante ibrida, in cui ho trovato un file corretto lavoro e combinazione dei motori termici ed elettrici. C'è sempre una sensazione di coppia e un buon silenzio di guida. Dinamicamente sembra più preciso rispetto alla generazione precedente, su cui fornisce un maggiore senso di sicurezza e comfort. Vedremo come si comporta nelle vendite e se la sua particolare estetica convince il pubblico. Buoni argomenti e una gamma completa non mancano.

Prezzo Hyundai Tucson 2021

La nuova Hyundai Tucson 2021 è già in vendita ei suoi prezzi partono da 27.400 euro della benzina, 31.700 euro nella versione con rete a 48V, 34.950 euro nella variante ibrida e 35.050 euro nel diesel. Tutti questi prezzi sono senza campagne applicate, che inizialmente possono superare i 3.000 euro a seconda del tipo di motore, piano di rinnovo o finanziamento. Ha 5 anni di garanzia e manutenzione, più l'assicurazione contro la disoccupazione.

it_ITItaliano